CREMA DI FAGIOLI DI SALUGGIA E ORZO

Questa ricetta della crema di fagioli di Saluggia e orzo è un piatto molto sostanzioso ideale nelle fredde giornate invernali. Una ricetta della cucina povera che oggi viene riscoperta per le ottime caratteristiche organolettiche e nutritive.


ingredienti per sei persone

100 g di orzo 
2 carote 
1 gamba di sedano 
1 cipolla 
un quarto di litro di olio 
2 pomodori maturi 
sale 
pepe




Preparazione

Mettere a bagno i fagioli di Saluggia per una notte in acqua fredda. 

Lessare i fagioli di Saluggia. Mettere a bagno, sempre in acqua fredda, l'orzo per un’ora, farlo bollire 20 minuti circa e scolarlo. 

Tagliare a fettine le carote, il sedano e la cipolla e soffriggere in un tegame con l’olio. 

Quando le verdure saranno appassite unire i fagioli di Saluggia, salare e pepare, cuocere ancora per 20 minuti, aggiungere i pomodori e cuocere per altri 20 minuti. 

Passare il tutto al passaverdure, aggiungere un po’ d’acqua se risulta troppo denso e mettere di nuovo sul fuoco. 

Aggiungere l’orzo e fare cuocere per altri cinque minuti. 

Servire la crema di fagioli di Saluggia e orzo ben calda magari accompagnata con un bicchiere di vino Ramìe, un vino robusto di montagna.