BAGNETTO ROSSO

Il nome di questa ricetta tradizionale piemontese, "bagnet ross" o "bagnetto rosso" in italiano, deriva dal colore del pomodoro che si utilizza per la preparazione.

INGREDIENTI:

- pomodori ben maturi n 8
- cipolle medie n 2
- carota n 1
- spicchi d'aglio  n 2
- aceto di vino
- olio d'oliva
- peperoncino un pizzico
- zucchero e sale


PROCEDIMENTO:

Lavare e tritare i pomodori, la carota, le cipolle e l'aglio. Mettere il tutto in un recipiente di terracotta, unire un pizzico di peperoncino, un cucchiaio di zucchero e un cuchiaino di aceto, sale e olio d'oliva. Mettere sul fuoco e far cuocere a fuoco lento per 3 o 4 ore.
Passare il bagnetto rosso al setaccio e allungare con altro olio d'oliva. Assaggiare ed eventualmente aggiustare il sapore con il sale.

Il bagnetto rosso è una salsa tradizionale della cucina piemontese, insieme al bagnetto verde e alla cugnà solitamente viene utilizzato per accompagnare il bollito misto alla piemontese.

10 commenti:

  1. Eccezionale il profumo di questa salsa sul bollito è uno dei sapori più indimenticabili della cucina piemontese.
    Ciao
    Susanna

    RispondiElimina
  2. SUSANNA HAI DETTO UNA VERITA GRANDE COME L'EVEREST, COMPLIMENTI AL TUO PALATO, PERO PROVA ANCHE IL VERDE SUL GUANCHALE BOLLENTE DELLA TESTA DI MAIALE, SUPERIORE.
    MOLTE GRAZIE, ALBERTO

    RispondiElimina
  3. scusatemi .. sono disperata ... io so che c'è il bagnetto verde, ma sono alla ricerca disperata di un qualcosa di simile però rosso ... sono giunta alla conclusione che sia quindi il bagnetto rosso, pero che io mi ricordi, chi lo faceva mi disse che lo faceva coi pomodori secchi ... non so come fare per trovare questo prodotto e tanto meno come fare per riprodurlo nella mia cucina .. datemi una mano pleaseee ...

    RispondiElimina
  4. ciao misscat-crazy.
    Il bagnetto rosso è una delle salse più caratteristiche della cucina piemontese, usato per accompagnare il bollito misto alla piemontese.
    Segui la nostra ricetta del bagnetto rosso qui sopra e vedrai che riuscirai a fare un ottimo bagnetto rosso anche senza i pomodori secchi, che non appartengono molto alla tradizione della cucina piemontese.
    Buon appetito....

    RispondiElimina
  5. Ma quanto dura???? non è possibile sterilizzarlo???

    RispondiElimina
  6. non so quanto dura, anche perchè dipende dalla freschezza degli alimenti ecc... per quanto riguarda la sterilizzazione puoi pensare di farlo bollire in un vasetto tipo marmellata ma non ho mai provato la sua durata.
    ciao

    RispondiElimina
  7. Grazie per la risposta, proverò ad immergere il vasetto nell'acqua mentre stà bollendo lasciandolo pochi minuti

    RispondiElimina
  8. la sterilizzazione avviene invasando il tutto bollente nei vasetti chiusi e poi avvolti al caldo in una coperta fino l indomani

    RispondiElimina
  9. Per ogni sterilizzazione il tempo occorrente minimo è di 1h. I vasetti sono avvolti in un tessuto perchè quando sono immersi nell'acqua, che poi si porta a ebollizione, il tessuto evita che cozzino uno contro l'altro e si rompano.
    Comunque se si tratta di voler conservare qualsiasi alimento per una o due settimane, basta versarlo bollentissimo nei vasetti e chiuderli immediatamente. Il seguente raffreddamento, che non deve avvenire nel frigo, diminuendo la massa di volume. provoca un sottovuoto,

    RispondiElimina
  10. Lo si può anche congelare.

    RispondiElimina

LASCIATE UN MESSAGGIO QUI SE VI PIACCIONO LE RICETTE O SE AVETE CONSIGLI GASTRONOMICI DA DARE