dp

TOPINAMPBOUR ALLO ZABAIONE ALL'ACETO

I topinambur allo zabaione all'aceto sono una ricetta tipica di Viù, nella provincia di Torino. In realtà non si tratta di un vero e proprio zabaione, che normalmente è dolce, ma il procedimento per preparare la salsa che accompagna questi toupinambour è molto simile alla ricetta tradizionale dello zabaione, per questo prende lo stesso nome.


I toupinambour sono piante erbacee spontanee originarie dell'America del sud che crescono nei terreni incolti vicino ai fiumi o lungo i fossi. Possono raggiungere altezze di un paio di metri e presentano un fiore giallo intenso, simile ad un piccolo girasole.

In Piemonte i toupinambour sono molto coltivati e sono oggetto di ricerca di varietà che ne aumentino la produttività e la regolarità della forma.

Comunemente consumati crudi nella bagna caoda non hanno avuto un grande successo gastronomico ma ricette come queste ne valorizzano il sapore e la struttura organolettica.

Potrebbe interessarti anche questa ricetta: http://cucinapiemontese.blogspot.it/2008/03/bagna-caoda.html

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Toupinambour 700 gr
burro 30 gr
uova n 2
cucchiai di aceto di vino bianco 3\4 cucchiai
sale


PREPARAZIONE

Lavare e pulire accuratamente i toupinambour raschiando la sottile pellicina con un coltellino. Lessarli in abbondante acqua salata per circa 10 minuti.
Tagliare i toupinambour a fettine sottili e disporli sul fondo di un teglia. Ricoprire con piccoli fiocchi di burro.

Separare i tuorli dagli albumi, montare a neve ben ferma gli albumi e mescolare a parte i tuorli con l'aceto.
In una pentola mettere 5 cm. d'acqua  e mettere sul fuoco, all'interno di questa pentola metterete un altro pentolino dal fondo tondo (classicamente per la preparazione dello zabaione si utilizza il "polsonetto") a bagnomaria. Nel pentolino mettere gli albumi mescolati delicatamente con i tuorli e l'aceto.

Mescolare continuamente ed energicamente con una frusta e cuocere a bagnomaria finché non diventerò omogeneo e spumoso come lo zabaione.

Togliere dal fuoco la crema. Mettere in forno la teglia con i toupinambour per 5 o 6 minuti, quando il burro sarà completamente fuso, versarvi sopra la crema all'aceto e servire subito in tavola.

Questa salsa di zabaione all'aceto può essere utilizzata per accompagnare il bollito misto alla piemontese aggiungendo della senape o del rafano grattugiato.

Abbinare i toupinambour allo zabaione all'aceto ad un vino rosso e profumato come il Ramìe che potete trovare qui: http://www.dolcepiemonte.com/it/vini-bianchi-rossi-tipici-piemontesi/44-ramie.html