dp

ANTIPASTO PIEMONTESE

La cucina piemontese spesso deriva le migliori ricette dalla cucina povera dei contadini. Anche in questo caso la giardiniera piemontese anche chiamata antipasto piemontese rappresenta bene una preparazione che ha origini molto antiche e semplici. Una volta infatti serviva per conservare a lungo le verdure dell'orto che quasi tutti i piemontesi non delle città avevano.

Oggi la giardiniera è diventata una ricetta tipica molto richiesta per il suo basso apporto calorico ma molto gustosa e profumata, un modo semplice e delizioso per consumare le verdure tutto l'anno e non solo nei mesi estivi.
Gli antipasti piemontesi rivestono un ruolo di primo piano nel menù tradizionale del Piemonte.



INGREDIENTI per ottenere da 10 a 12 barattoli: 

Pomodori maturi 3 kg 
sedano 500 gr 
carote 500 gr 
cipolline  500 gr
fagiolini 500 gr 
cavolfiore 500 gr 
peperoni  500 gr
Foglie di alloro n 3
zucchero 2 cucchiaini
Aceto di vino 1 bicchiere
olio extravergine d'oliva
sale grosso

PROCEDIMENTO:

Lavare accuratamente e tagliare a cubetti della stessa dimensione (circa una nocciola) le verdure. 

 Pelare i pomodori incidendo la pelle e poi passandoli per pochi minuti nell'acqua bollente. 
Tritare finemente 1\2 cipolla e farla rosolare in un poco di olio poi aggiungere le foglie di alloro e i pomodori tagliati grossolanamente e cuocerli per 30 minuti . 

Passare tutto al passaverdura e rimettere il passato sul fuoco e quando bolle, aggiungere le verdure e lo zucchero. 

 Le verdure vanno aggiunte nel seguente ordine: sedano, carote, cipolline, fagiolini,cavolfiore, peperoni, con un intervallo di 10 minuti tra una e l'altra. 

Cuocere ancora 10 minuti dopo aver aggiunto l'ultima verdura, poi unire un bicchiere di olio olio extravergine d'oliva, uno di aceto e un bel pugno di sale grosso e mescolare bene il tutto. 

I barattoli devono essere sterilizzati in forno per almeno 10 minuti, quindi versare la giardiniera nei barattoli e tapparli subito bene rovesciandoli.

La giardiniera o antipasto piemontese accompagna moto bene i salami oppure può essere arricchita con del tonno all'olio d'oliva.
Se invece non avete voglia di cucinare trovate l'antipasto piemontese già pronto, sul nostro negozio di prodotti tipici piemontesi on-line, seguendo questo link http://dolcepiemonte.altervista.org/it/antipasti-piemontesi/46-antipasto-langarolo.html

La ricetta della giardiniera o antipasto piemontese è solo una delle tante ricette tipiche che trovate sucucinapiemontese.blogspot.it, tornate a trovarci spesso vi aspettiamo con tante novità.