dp

CONIGLIO ALLE CASTAGNE

Una ricetta autunnale, castagne e coniglio per un secondo dai profumi del bosco. I boschi del Piemonte producono una grande quantità di castagne



INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 coniglio di circa 1,2 kg
200 gr di castagne secche (oppure potete usare le castagne fresche facendole bollire come indicato nella ricetta)
una cipolla
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
60 gr di pancetta affumicata
1 bicchiere di vino bianco
50 cl di brodo
1 rametto di timo
1 cucchiaio di bacche di ginepro
foglia di alloro
sale e pepe



PROCEDIMENTO:

Lasciare a bagno le castagne in acqua fredda per circa un ora, scolarle e lessarle per 40 minuti.

Pulire accuratamente il coniglio e tagliarlo a pezzi.

Tagliare la pancetta a cubetti, tagliare la cipolla in joulienne e farla imbiondire in padella quindi aggiungere la pancetta e lasciarla rosolare. Aggiungere l'alloro, il coniglio, il timo e le bacche di ginepro.

Salare e pepare.

Rosolare bene il coniglio, quindi bagnare con il vino bianco, lasciare evaporare quindi bagnare con il brodo e aggiungere le castagne.

Lasciare cuocere per circa mezz'ora, servire ben caldo magari accompagnato con due contorni tipici della cucina piemontese : le PATATE ALLA SAVOIARDA o una buona GLORE A TALHIUN .