dp

AGNOLOTTI AI TOPINAMBUR

Gli agnolotti ai topinambur sono una ricetta tipica della cucina piemontese di cui mettono insieme due golosità gli agnolotti (o raviole) e il topinambur che viene molto usato nelle ricette piemontesi.

Il topinambur è ricco di vitamina A, indispensabile alla vista e utilissima per la differenziazione cellulare. E contiene anche un’alta percentuale di vitamine del gruppo B, preziose nei casi di debilitazione generale.
Contiene anche l’inulina che, abbinata all’acqua, ha la straordinaria proprietà di conferire una sensazione di sazietà. 

In Piemonte è quasi d'obbligo gustare il tupinambur (o Ciapinabò) nella bagna caoda e viene prodotto tra settembre e novembre soprattutto nei comuni di Carignano e Moncalieri (Torino).




DIFFICOLTA':MEDIA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

PER LA PASTA

- 300 gr di farina
- 100 gr di spinaci
- 2 uova





PER IL RIPIENO:

- 800 gr di topinambur
- 50 gr di grana grattugiato
- 1 uovo
- 1 rametto di timo
- 10 g di burro
- sale

PER IL SUGO:

- 50 gr di grana
- 1 rametto di timo
- 40 gr di burro

PREPARAZIONE

Pulire bene i topinambur e tagliarli a cubetti. 
Fondere il burro in una pentola, unire i topinambur e un rametto di timo, far rosolare per 4-5 minuti. 
Cuocere con il coperchio per altri 10 minuti, bagnandoli con poca acqua, salare.

Togliere il timo e passare i topinambur al frullatore; aggiungere l’uovo, il formaggio e salare.
Pulire bene gli spinaci e cuocerli in pochissima acqua bollente leggermente salata per 5 minuti. Strizzarli bene e tritarli. Disporre la farina a fontana sulla spianatoia, mettere le uova intere al centro, unire gli spinaci e impastare fino a ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Stendere con il matterello la sfoglia sul tavolo ben infarinato in strisce larghe circa 15 cm. Con un cucchiaino disporre dei mucchietti di ripieno ai topinambur. Ricoprire con un'altra striscia di pasta e chiudere bene ai lati del ripieno con la pressione delle dita. Tagliare tanti rettangoli di 4 x 4 cm di lato con la rotella dentata.

 Cuocere gli agnolotti ai topinambur in abbondante acqua bollente salata. Scolarli e servirli conditi con burro e formaggio a scaglie.

Su questo blog cucinapiemontese.blogspot.it cerchiamo di diffondere le ricette della tradizione nella convinzione che in questo modo si diffonda la cultura gastronomica che è vera cultura. Tornate spesso a trovarci per scoprire sempre nuove ricette e curiosità storiche sulla cucina piemontese.